Prossimi Tornei

*** ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ***
Ci troviamo il venerdì sera dalle 21 alle 24 in "Location" a Busto Garolfo, telefonare al 347-2681083 (Fabrizio)

giovedì 19 maggio 2016

Focus on...GENNY ANCAROLA




Con  quella che segue inauguriamo una serie di brevi interviste ai componenti del nostro gruppo.
Abbiamo deciso di iniziare la pubblicazione da quella rilasciata da "Capitan Genny", un ragazzo dal cuore d'oro... timido e schivo, ma che sa tirare fuori la grinta al momento giusto.


D: Genny, tre tweet (140 caratteri ciascuno) per raccontare:
  • Cosa sono per te i Flickers
  • Te stesso come uomo
  • Te stesso come giocatore
R:  Per me i Flickers identificano il momento in cui ho ripreso a giocare, in quanto sono nati prendendomi a bordo proprio appena scoperta l'esistenza della location d'allenamento dietro casa mia. Peccato che poi abbia cambiato città nel giro di un mese.
Penso di essere una persona affidabile, coerente, attenta al prossimo.
Sono un giocatore lineare che ha attimi di fantasia, mi piace attaccare ma siccome non so difendere, piazzo tutte le miniature indietro.

D: l Flickers sono cambiati molto quest’anno, con la nuova presidenza di Vittorio… come hai vissuto questo cambiamento?
R: Sono molto contento della presidenza di Vittorio perché ha portato nuova linfa al gruppo, è una persona concreta, intelligente e piena di iniziative.

D: San Benedetto, la serie C… un’esperienza forte… cosa ti ha lasciato?
R: La C è stata un'esperienza fortissima perchè mi è  toccato il ruolo di capitano, che avevo già ricoperto un'annata che andò storta ed anche lì  eravamo in 9 a voler scendere in campo. Ce l'ho messa tutta ed anche se qualcuno può non essere d'accordo, credo che il mio apporto al raggiungimento dell'obiettivo prefissato sia stato un valore aggiunto.

D: Una tua proposta per il Programma Flickers 2016-17
R: Per la prossima stagione sono dell'opinione che dovremmo rinforzarci ulteriormente se vogliamo restare in serie C perché il livello è veramente alto e fra retrocessioni di corazzate e promozioni di squadre formate da giocatori di serie A, l'anno prossimo sarà molto più dura di quest'anno. Inoltre sarebbe utile definire il sestetto titolare per il campionato in maniera chiara con un criterio prefissato tipo per metà in base al ranking e per metà grazie ad un torneo interno. Sono inoltre dell'opinione che per permettere a tutti di fare esperienza nelle competizioni a squadre, potremmo benissimo formare i Flickers Lab perché nei tornei a squadra possono aggregarsi alla prima squadra e per il campionato di serie D possono confrontarsi in prima persona senza il peso del risultato a tutti i costi.

D: Un tuo punto di forza ed uno sul quale lavorarci… 
R: Il mio punto di forza credo che sia quello di non mollare mai, mentre ho da lavorare perchè non sono abbastanza concreto e spesso le vittorie mi sfuggono di mano o non riesco ad agguantarle.

Nessun commento:

Posta un commento