Prossimi Tornei

*** ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ***
Ci troviamo il venerdì sera dalle 21 alle 24 in "Location" a Busto Garolfo, telefonare al 347-2681083 (Fabrizio)

mercoledì 13 dicembre 2017

Magra vendemmia...





I Flickers devono cercare di restare uniti dopo un girone di andata davvero sfortunato
Saremo in nove nel grande alloggio di via Togliatti.

Abbiamo deciso di provare a stare tutti insieme per condividere ancor più ed ancor meglio questo prezioso ed attesissimo weekend di San Benedetto.

Francesco è il primo ad arrivare nel primo pomeriggio di venerdì e quando Vittorio e Marco sono sul posto intorno alle 19:15… già dalla cucina sale uno splendido ed invitantissimo odorino: una minestra di verdure che Francy ci ha preparato come antipasto…

Il recupero di Genny e Sonia, di Rosario ed infine quello (ben più sofferto) di Paulo toccano al Taxi-Driver Vittorio mentre Marco e Francesco si dilettano ai fornelli. George e Giulio intanto ritornano dal Pala-Speca dopo un primo allenamento giusto in tempo per mettere le gambe sotto la tavola. Il chilo e mezzo di spaghetti con bottarga ed acciughe riporta il gruppo ad un unico intento e birra e vino non mancano...

Dopo cena riusciamo ad isolare Giulio che dormirà al piano inferiore e possiamo andare a recuperare le energie per l’inizio di questo campionato che ci vede in un girone davvero difficile contro Barcellona, Pierce, Pisa, Livorno, Modena, Firenze…

 

PIERCE – FLICKERS 1-1

Cubeta-Papadopulos 3-2

Amatelli-Ifrigerio 1-1

Borgo-Baj 2-2

Zambello-Gouveia 0-1

Il primo incontro con Pierce è quello che probabilmente “segna” il destino del nostro cammino, davvero poco fortunato in questa occasione.

A tre minuti dalla fine siamo in vantaggio sul 3-0 (Marco 2-1 su Borgo, Paulo 1-0 su Zambello, George 2-1 su Cubeta, mentre Rosario ferma Amatelli sull’1-1) ma dapprima il pareggio di Borgo e poi i due goal di Cubeta contro George ci impongono un pareggio che sa di due punti persi… l’occasionissima finale di Marco a cui Borgo risponde con una gran parata non fa che aumentare l’amarezza.

 

FLICKERS – LIVORNO 1-2

Baj-Giudice M. 0-0

Papadopulos/De Pascale-Cafaggi 1-0 (0-0)

Gouveia-Pereira 2-3

Ifrigerio-Giudice L. 2-3

Vittorio (a sorpresa) ancora in panchina. Il pari all’intervallo (vantaggio di Paulo con Rosario sotto) però consiglia di fare esordire il Prez, il quale risponde alla grande e va a vincere contro Cafaggi. Purtroppo è Paulo questa volta a farsi rimontare sul 2-3 e gli sforzi di Marco nel finale non sono fortunati (anche in questo caso un paratone a pochissimi secondi dalla fine). Una sconfitta che brucia ed inizia a farci prendere atto che sarà una giornata difficile.

 

BARCELLONA – FLICKERS 2-0

Mandanici-Baj/De Pascale 3-0 (1-0)

Sciacca-Gouveia 0-0

La Torre A.-Ifrigerio 2-1

La Torre C.-Papadopulos 2-2

La sorpresa maggiore è quella di non vedere di nuovo Vittorio in campo dall’inizio… George riesce a tenere un ottimo pareggio contro Claudio La Torre, mentre Rosario deve nuovamente cedere il passo di misura, questa volta a La Torre Antonio. Paulo non riesce a sfondare e Marco è sotto 0-1 dopo un primo tempo giocato più che alla pari… entra Vittorio su Marco ma questa volta sull’avversario sbagliato e non riesce ad incidere. Abbiamo un punto dopo 3 partite. Poteva starci, ma sul campo davvero meriteremmo qualcosa in più. Contro Barcellona in ogni caso era un compito davvero ai limiti. D’ora in poi, a cominciare da Modena, non si può più sbagliare.

 

FLICKERS – MODENA 1-2

Papadopulos/De Pascale-Conti 0-1 (0-1)

Ifrigerio-Porro 2-1

Gouveia-Montanari 3-3

Baj-Mazzolani 0-1

Vittorio e Francesco di nuovo fuori… ebbene si… Francesco non sta bene fisicamente ma Vittorio davvero non se ne comprende il motivo…  All’intervallo Paulo e George sono sotto. Vittorio per la terza volta entra a cercare una difficile rimonta, che meriterebbe alla grande… ma le grandi parate di Conti lo fermano sullo 0-1 ereditato da George. Marco cerca la vittoria per tutto il match e gestisce il secondo tempo in attacco ma viene punito con un incredibile goal di carambola da un Mazzolani fortunato ma comunque molto ordinato e preciso. La rimonta di Paulo contro Montanari (da 1-3 a 3-3) consente soltanto di poter recriminare sull’incrocio dei pali di Marco nei secondi di recupero (ancora una volta!).  Un punto dopo quattro partite e turn over davvero strano. La squadra che ora deve guardare in faccia ad una realtà che sperava di non dovere affrontare.

 

SASSARI – FLICKERS 0-4

Lay-De Pascale 1-5

Serra-Gouveia 1-3

Pintore-Ifrigerio 1-2

Moro-Baj 1-7

Contro Sassari scarichiamo tutta la nostra rabbia. Vittorio è finalmente in campo e non lascia scampo al suo avversario. Marco questa volta ha un po’ più di fortuna nelle conclusioni… Paulo e Rosario non rischiano … prima vittoria ma chiudiamo la prima giornata con soli 4 punti, al terz’ultimo posto.

 

Sabato sera, dopo il kg e mezzo di “penne al Porto”, riunione di squadra per compattare tutti. Siamo solo in sette però perché George cede al sonno e va a dormire. Facciamo piani per il giorno dopo ma poi, evidentemente, la notte porta altri consigli… 

SIRACUSA – FLICKERS 1-2

Bagnato-Gouveia 0-0

Murabito-De Pascale 0-3

G/Lo Presti-Ifrigerio 0-1

Russo-Papadopulos 1-0

Sta fuori Marco, spazio ancora a George che però non riesce di nuovo a fare risultato. Vittorio e Rosario fanno il punto mentre Paulo rischia poco o nulla contro Bagnato, se non a pochissimi secondi dalla fine. Sono tre punti assolutamente “vitali” che ci portano allo scontro decisivo contro Firenze. Solo una vittoria può mantenere ancora in vita un sogno… altrimenti dovremo prendere definitivamente coscienza di essere nei guai.

 

FLICKERS – FIRENZE 1-2

De Pascale-Visani 1-2

Papadopulos/Gouveia-Pini 0-2 (0-1)

Ifrigerio-Bonciani 2-1

Baj-Diradourian 2-2

Incontro molto equilibrato, ma con i Flickers che sono sempre in partita e quasi sempre avanti nel punteggio. Paulo subentra a George ma non riesce a rimontare Pini. Rosario intanto è avanti con Bonciani e Marco riesce ad evitare una sconfitta beffa con Diradourian. Vittorio prova a vincerla ma a quaranta secondi dalla fine un improvviso contropiede di Visani chiude l’incontro a favore di Firenze. Marco ci prova in extremis ma anche questa volta non va. Gli ultimi due incontri contro Vomero e Pisa sono destinati ad essere come due “finali”.

 

VOMERO – FLICKERS 2-2

Porcelli-Gouveia 1-4

Mancaruso-Baj 2-1

Impallomeni-Ifrigerio 2-1

Sepe-De Pascale 2-5

Le larghe vittorie di Paulo e Vittorio non sono mai in discussione ed anche Marco è avanti all’intervallo, ma è riuscito a trovare soltanto un goal in una partita dominata in lungo e in largo.

Quando a 4 minuti dalla fine Marco subisce il pareggio il risultato torna in bilico ma sembra impossibile che i tre punti possano sfumare… ed invece l’impossibile accade. Marco gestisce male una punizione in attacco e Mancaruso prende palla a circa 25 secondi dalla conclusione del match… ha un solo omino a centrocampo   ed uno ben marcato in avanti, sul lato lontano del campo… nemmeno Carlos Flores riuscirebbe a segnare il goal del pareggio… ma incredibilmente la palla è in fondo al sacco dopo sei tocchi al volo perfetti… si chiude sul 2-2… Continuiamo a meritare tanto e non raccogliere nulla. Abbiamo un momento di sconforto.

 

FLICKERS – PISA 2-0

Ifrigerio-Zanetti/Lazzarini 0-0

De Pascale-Balzan 1-0

Papadopulos-Subazzoli 1-0

Gouveia-Pochesci 1-1

L’incontro finale con Pisa è surreale. Sta fuori Marco, escluso forse perché sotto “macumba”.

La squadra è concentrata e perfetta. Nessun goal subito fino al pareggio di Pochesci contro Paulo ad 1 minuto dalla fine. Una vittoria firmata con il cuore e con la testa, quando ormai fuori è buio.

Undici punti che ci riportano a galla, con una classifica che imporrà un girone di ritorno migliore. Ma la fiducia è tanta….

 

E’ possibile che i bioritmi dei Flickers presenti a San Benedetto in questa occasione non fossero troppo positivi… altre plausibili e ben più tecniche cause utili a spiegare la magra performance (in termini di punti) al momento sono al vaglio…

Partendo dal presupposto (a noi caro) che la sfortuna è l’alibi dei perdenti non potremo nemmeno soffermarci a lungo su alcune strane casualità che ci hanno più volte impedito di vincere o pareggiare partite che in termini di impegno, concentrazione e gioco parevano in nostro controllo.

In campo tante piccole cose sono semplicemente girate SEMPRE storte ma alla fine il “Gruppo” ha retto l’impatto e lottato fino all’ultimo. Abbiamo perso 3 volte su 4 giocando in casa ed il turnover non è stato regolare. C'è stato chi non ha riposato... e chi pur in gran forma è stato lasciato fuori molto spesso. Questi sono i dati di fatto da analizzare.

Ripartiamo dalla bella prestazione finale contro Pisa che ha dimostrato la forza della squadra e la sua grande voglia mentale di reagire. Il girone di ritorno, che partirà in forte salita in termini di impegni, ci obbligherà a soffrire a lungo e speriamo non fino ad un temuto ma possibile playout.

L’impressione è che non si sia giocato per nulla male. Ci sono stati errori, d’accordo… Qualche finale di gara sfortunato che ha cambiato davvero in (molto) peggio il nostro score finale… ma in attesa di raccogliere sul campo ciò che meritiamo, ora lasciamo il tempo ad ognuno per qualche riflessione su come si possono migliorare le cose ad aprile. Sperando di esserci ancora tutti.
Allez Les Bleus

Nessun commento:

Posta un commento