Prossimi Tornei

*** ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ***
Ci troviamo il venerdì sera dalle 21 alle 24 in "Location" a Busto Garolfo, telefonare al 347-2681083 (Fabrizio)

martedì 4 ottobre 2016

Io, Ciby, al Grande Slam - Livorno, 2 ottobre 2016


Ciby-red
L’apertura delle iscrizioni del torneo con ben 128 giocatori è fissato alle 08:30, regali a gogo e copia del nuovo regolamento data a tutti i partecipanti, dopo una breve spiegazione del nuovo regolamento 2.0, inizio del torneo con la sigla del Grande Slam, momento emozionante.
Ciboldi è inserito nel girone 18 ed è testa di serie. Non ha potuto schierare le sue squadre migliori in quanto in attesa dell’arrivo delle nuove basi, oltre a tutto il diluvio notturno ha inumidito tutti i 32 campi Astropich sistemati il giorno prima.
La prima partita si è giocato un po’ tesi, con una ACM nera, che per cercare di scorrere un po’ sui campi umidi perde la sensibilità del tocco. Comunque l’avversario è alla portata si segnano due reti d’esperienza e si portano a casa i primi due punti.
Non conosco il giocatore che ha giocato contro il mio prossimo avversario che invece conosco e me lo ricordo abbastanza forte. E così commetto l’errore che mi costerà la qualificazione, scelgo la mia Udinese con basi ACM Bianche, i campi sono ancora umidi e le ACM Bianche vanno in difficoltà sul lungo, altro errore, cerco di vincere, mi scopro e per finire commetto anche due ingenuità con due rinvii dalla difesa, le ACM spingono poco e bisogna tirare forte per spazzare contro le HW dell’avversario… due rinvii deboli la palla che rimbalza su più omini e resta lì, due errori due reti prese, tabellone principale andato, il tempo è di soli 10 minuti per tempo e contro un esperto due reti sono una montagna, se stavo buono e giocavo per lo 0 a 0 era perfetto, lui la prossima partita la vince 2 a 0, io 5 a 0!
La terza partita del girone è molto semplice, metto giù una ACM Nera leggera gioco in velocità e ne faccio 5, se avessi osato la stessa squadra prima!!!
Ai sedicesimi della seconda fascia la prima partita è ancora giocata in modo contratto, sempre con la ACM nera leggera, ma con una bella rete nel traffico passo in vantaggio, amministro e con un contropiede  vado a prendermi il raddoppio con una tagliata sul primo palo, poi nascondo la pallina fino alla fine, lui s’innervosisce e va bene così.
Agli ottavi la miglior partita della giornata, sarà perché l’avversario è di Genova… Rimetto giù l’Udinese ACM bianca, i campi si sono asciugati, gioco bene e ogni occasione diventa un tiro e diventa una rete, al primo tempo due tiri due reti, al secondo tempo segno ma l’arbitro non vede, va bene così anche perché mi aveva dato un back al volo dubbio. Mi rilasso un secondo e non conto i colpi dell’avversario, uno due tre al volo e prendo la rete, cavolo pensavo che non ne avesse più, l’arbitro conferma i tre tocchi e 2 a 1. Palla al centro e cambio battuta, da destra lancio a sinistra, l’avversario non se lo aspetta, aggancio quasi al volo entro tiro e 3 a 1, poi arriva anche il 4. In totale 6 tiri puliti e 4 reti, quasi un Ciby all’altezza del  nome.
Quarti di finale, ancora contratti entrambi, si giochicchia si chiude, lui trova un buco ma ha un uomo in fuorigioco, lo toglie ed io… sbaglio clamorosamente una difensiva facile facile dietro, tiro e 1 a 0 per lui. Palla al centro, vado a sinistra, lui copre corto, aggancio con l’ala lui ancora corto tiro incrociato e sette dalla parte opposta, un errore per parte e 1 a 1. Al secondo tempo faccio un errore da principiante, rilancio dalla sua difesa e senza guardare tolgo l’attaccante dal fuorigioco… il suo passaggio è perfetto colpisce la sua ala ed entra nell’area di tiro, io mi sono già giocato la difensiva, entra e tira al volo, 2 a 1. Sono stato un pirla.
Attacco per sette minuti battendo angoli e laterali in successione, ma arrivano solo un paio di pali il resto li para, ma tiro male. Perdo 2 a 1 e torneo finito.
In compenso ho comprato un centinaio di omini top spin, tre squadre sono state passate al mio “artista” preferito, Beducci di Montecatini, in settimana arriveranno le nuove basi ACM e si potrà preparare le nuove squadre e dare basi nuove alle migliori vecchie squadre, così da essere pronti, almeno come materiale, già al prossimo appuntamento del 16 ottobre a Lurago d’Erba, primo appuntamento per la qualifica ai Campionati Italiani individuali cat. Subbuteo Fisct.
Un abbraccio a tutti,
Paolo
Ciby-Motorhome

Nessun commento:

Posta un commento